Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

lunedì 5 gennaio 2015

"Il tuo meraviglioso silenzio" di Katja Millay

Buongiorno amiche lettrici, come ve la passate ? Io devo ammettere che ieri sera ho terminato il libro di cui vi parlerò, e questa mattina sono di quell'umore tra il positivo e il riflessivo...oggi vi racconto qualcosa di Il tuo meraviglioso silenzio di Katja Millay, un libro a cura Mondadori.

Il tuo meraviglioso silenzio 
Titolo: Il tuo meraviglioso silenzio (The Sea of Tranquillity)
Autrice: Katja Millay
Edizioni: Mondadori

TRAMA: Le sue dita non possono più correre sul pianoforte, il suo mondo pieno di note è diventato muto. Nastya era una promessa della musica, prima. Prima che tutto precipitasse, prima che la vita perdesse ogni significato. Da 452 giorni Nastya ha smesso di parlare, e il suo unico desiderio è tenere nascosto il motivo del suo silenzio. La storia di Josh non è un segreto: ha perso tragicamente i suoi cari, e solo nel recinto impenetrabile che ha costruito intorno a sé si sente al riparo dalla compassione degli altri e libero di dedicarsi in solitudine all'unica cosa che lo tiene in vita: intagliare il legno. Quando sembra non esserci più luce né speranza, Nastya e Josh si trovano e le sensazioni sopite esplodono dal corpo e dal cuore. Due lontananze si incontrano, cercando l'una nell'altra la forza per superare il passato e rinascere davvero.

RECENSIONE: nella vita capita di incontrare qualche storia che ti segna e ti rimane nel cuore, e per fortuna a me con i libri è successo diverse volte, non moltissime, ma diverse, e questa è una di quelle.
Il tuo meraviglioso silenzio è uno di quei libri che ti entra sotto pelle, uno di quei libri dove ti innamori dei protagonisti, entrambi, e anche dei personaggi secondari...perchè in effetti nessuno è davvero secondario in questa storia.
Josh e Nastya sono due anime solitarie, spezzate da una vita che ha messo entrambi a dura prova. Il primo ha perso tutti e si è rifugiato nella sua bolla di solitudine per evitare la pietà degli altri, e lei ha perso l'opportunità alla quale teneva di più nella sua vita.
Ed è bellissimo vedere come l'autrice abbia fatto incontrare questi due universi per ricondurli insieme, attraverso prove difficili, dolore, menzogna, cose non dette, o dette attraverso profondissimi silenzi, verso la loro seconda opportunità. E in questo processo, lungo e penoso, i due protagonisti avranno accanto degli amici che a modo loro li aiuteranno, uno tra tutti Drew, un ragazzo che cela dietro la sua fama di latin lover l'amore vero per una ragazza.
Sono storie di problematiche post adolescenziali che si intrecciano a veri drammi, è un romanzo in cui l'autrice narra con poesia e delicatezza la perdita, il lutto e l'elaborazione successiva, il dolore fisico che è di certo meno intenso di quello dentro, ma è anche un racconto pieno di speranza, di mancanza di aspettative e di sorpresa nel momento in cui i protagonisti si rendono conto che forse, dietro a tanto buio, si cela uno spiraglio di luce.
Ho amato davvero tantissimo la delicatezza di Josh, il suo chiamare Nastya Raggiodisole, l'esatto opposto di come si presenta lei, ma è esattamente come la vede lui...il suo raggio di sole, la sua isola sicura, e lo stesso vale per lei.
Un finale assolutamente mozzafiato, bellissimo, dolcissimo, insomma....se dovessi dare un voto a questa autrice e la sua storia darei dieci e lode ! Un sentito grazie a Mondadori per aver portato in Italia questa bellissima storia.
Alla prossima
Alessandra

 
 

2 commenti:

  1. DIECI E LODE? ♥♥ OK ok ancora non ho sentito parlare male del libro :3 Mi sa che mi devo dare una mossa e fare in modo che capiti tra le mie mani ^^

    RispondiElimina
  2. Sono contentissima che ti sia piaciuto!L'ho comprato recentemente e non vedo l'ora di iniziarlo! :D

    RispondiElimina