Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

mercoledì 31 luglio 2013

Il Diario del Vampiro - Il Ritorno

                           Book05
Titolo originale: The Return: Nightfall
Autrice: Lisa Jane Smith
Edizioni: Newton Compton

TRAMA: pubblicato nel 2009, quindi moltissimi anni dopo il quarto capitolo, anche questo quinto romanzo (il primo del ciclo The return) inizia dove era finito l'altro.
Elena Gilbert è di nuovo viva, ma a uno stato di infanzia primordiale, non sa parlare, non sa camminare, non sa leggere, ma sa volare e comunicare con il pensiero. Stefan si prende cura amorevolmente di lei e cerca di insegnarle di nuovo tutto come si fa con i bambini.
Damon si accorge che Caroline è posseduta da qualcosa di strano che le parla attraverso uno specchio e capisce che una nuova forza maligna sta arrivando a Fell's Church; mentre osserva tutto ciò viene punto da una zanzara. Una notte incontrerà nel bosco uno strano essere, Shinichi, ed Elena la mattina successiva si risveglierà completamente guarita dallo stato di "angelo primordiale" in cui si trovava. Matt riferisce al gruppo di amici che in città alcune ragazze si comportano in modo strano e qualcosa le spinge a ferirsi.
Ma a loro insaputa, questo "qualcosa", un Malach (un parassita tentacolare) si è insinuato anche dentro Damon nel momento in cui aveva sentito la puntura di zanzara, ed accentua il suo lato "dark" malvagio.
Spinto e controllato dal Malach Damon chiederà al fratello un appuntamento nel bosco con la scusa da parlare di una cosa che potrebbe far tornare umani i vampiri. Stefan lo segue e lascia un messaggio a Elena nella notte per dirle dove si trova, ma Damon lo modifica per far credere alla ragazza di essere stata lasciata. Intanto Stefan scompare.

La RECENSIONE la scriverò dopo aver scritto la trama di Scende la notte perchè in realtà nella versione originali i due libri sono usciti nello stesso volume. 




Nessun commento:

Posta un commento