Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

giovedì 1 agosto 2013

Il Diario del Vampiro - L'ombra del Male

Titolo originale: Shadow Souls
Autrice: Lisa Jane Smith
Edizioni: Newton Compton

TRAMA: abbiamo lasciato Elena, Damon, Bonnie e Meredith nella Dimensione Oscura alla ricerca delle chiavi volpe magiche, indispensabili per liberare Stefan dalla sua prigione. A Fell's Church la situazione si sta facendo davvero complicata: Matt deve nascondersi dalla polizia che lo vuole arrestare per violenza sessuale nei confronti di Caroline, che in realtà è incinta di Tyler Smallwood, ed i Malach controllano ragazze e bambini, e stanno portando la città alla distruzione totale. Elena e Damon trovano le chiavi e liberano Stefan , malridotto ma ancora vivo. Mentre escono dalla prigione e tornano a Fell's Church, un kitsune buono regala un bouquet di fiori a Stefan. Quando fanno ritorno al pensionato della signora Flower (che nel frattempo abbiamo scoperto essere una strega), Damon, incuriosito, apre la scatola contenente il bouquet, ma il fiore in esso contenuto lo trasforma immendiatamente in essere umano, facendogli perdere immediatamente tutti i poteri accumulati in secoli di onorato vampirismo.

RECENSIONE: ottavo capitolo della saga, pieno di azione e sentimenti. Con le stesse pecche di stile dei romanzi precedenti, non vorrei ripetermi, a tratti superficiale e sbrigativo, a tratti invece coinvolgente con un Damon cambiato e libero dal peso del suo passato, una Elena che si barcamena tra l'amore dolce e puro per Stefan, e l'attrazione passionale e richiamata per il fratello maggiore.
Il ritmo è qui avvincente, conosciamo personaggi nuovi...ma alla fine, Damon umano ? Mah, mi ha lasciata molto perplessa, vedremo cosa si inventerà la Smith per farlo tornare vampiro.  Ad essere proprio onesta non amo molto tutte queste morti e resurrezioni, sono umano e poi vampiro e poi ancora umano, in questi passaggi sembra un po' come se la storia fosse finita ma poichè è una saga devo allungarla e complicarla per forza. Insomma, se c'è una cosa che veramente non amo in questa serie non è tanto lo stile o i personaggi, è un po' la trama che talvolta diventa inverosimile anche per un romanzo fantasy, per questo direi che preferisco la serie TV, perchè le vicende sono un po' più legate.
Ma vediamo cosa accadrà nel prox romanzo.

Giudizio:


Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento