Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

martedì 30 luglio 2013

Il Diario del Vampiro - La Furia

                          
Titolo Originale: The Fury
Autrice: Lisa Jane Smith
Edizioni: Newton Compton

TRAMA: "La Furia" è il terzo capitolo della saga di The Vampire Diaries . E' stato pubblicato nel 1991.
Tema principale di questo romanzo è la nuova Elena confusa per essere diventata un vampiro (in quanto morta annegata con il sangue di entrambi i fratelli Salvatore in circolo) e confusa per essere innamorata sia di Stefan che di Damon. Vediamo Stefan convinto che la sua ragazza sia morta perchè inseguita dal fratello, e per questo lotta con il Damon, ma quando Elena si risveglia vede Damon come il suo creatore (in quanto aveva un quantitativo maggiore del suo sangue in circolo) e quindi è a lui asservita, e vede Stefan come una minaccia. La lotta si ferma, così come il cuore di Stefan che si rende conto che potrebbe perdere quello che ama di più al mondo, la sua Elena. Fortunatamente la ragazza oltre ad essere bella è anche molto razionale, e capisce l'accaduto grazie alla spiegazione di Damon.
Stefan, nonostante l'accaduto, cerca di aiutare Elena facendole donare del sangue dall'amico Matt. Nel frattempo Damon trova un rifugio per la ragazza, che tutti sanno essere morta, nella soffitta di un professore di storia da poco giunto in città, il prof. Alaric Saltzman. Giorni dopo Elena assisterà al suo funerale e leggendo il diario che lei aveva l'abitudine di scrivere ogni sera ritroverà tutti i suoi ricordi, e con questi anche l'amore per Stefan, il quale felice la perdona per quello che era successo con il fratello. Ma a Fell's Church i problemi non erano finiti, c'era un "Altro Potere" che si stava impadronendo del controllo degli animali della città, e a stento i due fratelli, lavorando insieme, e coinvolgendo anche gli amici, fronteggiano il pericolo imminente. Si ritrovano al cimitero della città, sulla tomba di Honoria Fell, che li aiuta portando a galla la verità: dietro tutto quello che sta succedendo, compreso l'attacco a Stefan e la morte di Elena c'è lei, l'antagonista,  Katherine von Swartzschild, che in realtà aveva solo finto di essere morta secoli prima. Aveva simulato la sua morte aiutata dalla sua cameriera, e da allora Stefan era vissuto con la colpa della sua morte, proprio come Damon, mentre lei era vissuta nella rabbia più totale. E' gelosa di Elena e decide di vendicarsi su di lei per averle rubato l'amore dei due fratelli. La imprigiona insieme a Damon e Stefan in una tomba e li tortura, ma alla fine è Elena ad avere la meglio facendo penetrare la luce del sole e facendo quindi morire Katherine bruciata. A sua volta però muore anche lei, non prima di aver fatto promettere ai fratelli che si sarebbero presi cura l'uno dell'altro.

RECENSIONE: allora, rispetto ai primi due capitoli la storia si complica, vengono approfondite un po' le tematiche su come funziona la trasformazione da umani a vampiri e inizia a esserci un certo rapporto anche tra i fratelli. Nonostante tutto comunque la storia continua a filare, lo stile è leggero e fresco anche se a mio parere a volte pecca di superficialità, l'autrice avrebbe potuto sviluppare sicuramente in modo più approfondito certi dettagli, a volte in alcuni passaggi sembra un po' frettolosa. Non mi dispiace invece come si sofferma sui momenti di tenerezza di Elena sia con Stefan che con Damon. E i due fratelli ? Vengono fuori proprio come le facce di una medaglia: il puro e l'oscuro, l'odio e l'amore, il bene e il male, uniti entrambi da un destino di immortalità e di amore verso la stessa ragazza, sia essa Katherina oppure Elena. Un terzo capitolo all'altezza delle aspettative insomma

Alla prox
Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento